Prodotti zero waste

Ipoallergenici e certificati. 

Ideati per il cliente attento alla salute propria e dell'ambiente.

Contattaci

Lo sapevi che
Detersivi ≠ Detergenti?

Il Detersivo

è costituito da molecole contenenti catene ramificate di atomi di carbonio etossilate spesso provenienti da petrolio, da miscele di materie prime di sintesi, da sbiancanti, da candeggianti ottici, da ammorbidenti sintetici, coloranti, essenze sintetiche, enzimi la cui quantità varia secondo la casa produttrice senza che ne sia riportata in etichetta almeno la composizione qualitativa.

Questi ingredienti sono spesso inquinanti; l'ossido di etilene, necessario per la reazione chimica di etossilazione per ottenere i tensioattivi e materia base dei detersivi, è tossico. La sua inalazione o esposizione prolungata può provocare mal di testa e stato confusionale ed è irritante per le vie respiratorie.

Il Detergente

è costituito da molecole lineari ben definite, da alcoli e grassi derivati da cocco, non etossilati, quindi esenti da ossido di etilene.
È privo di gran parte degli additivi qui precedentemente elencati (sbiancanti, coloranti, ecc.) e di qualsiasi fattore chimico aggressivo.

Per questi motivi un detersivo non si può definire "ecologico" (in quanto il termine significa "protezione dell'ambiente naturale").

Diversamente è invece corretto definire, grazie alle sue proprietà compositive, un detergente: "ecologico/biologico" (biologico significa: senza utilizzo di sostanze chimiche di sintesi).